Tesla Supercharger in Italia: la mappa aggiornata

Entro il 2017 arriveranno nuovi Tesla Supercharger in Italia. Ecco la mappa aggiornata dei punti di carica.tesla-supercharger-italia-stazioni

In arrivo nuovi Tesla Supercharger in Italia entro il 2017. Le maxi stazioni di ricarica fornite da Tesla raddoppieranno in tutto il mondo portando passando dai 5.400 punti attuali fino ai 10.000 entro fine anno. Il boom sarà ovviamente negli Stati Uniti con un aumento del 150% in California, dove ha sede l’azienda di Elon Musk, che accoglierà 1.000 nuove colonnine di ricarica. Come si può vedere dalla mappa, anche l’Italia sarà attraversata da un potenziamento della rete: i Tesla Supercharger in Italia passeranno da 19 a 28. I nove nuovi punti di ricarica interessano soprattutto il Sud e le isole: il Tesla Supercharger in Sicilia sarà a Campofelice di Roccella (provincia di Palermo) mentre in Sardegna verrà installato a Olbia. Saranno interessati anche l’Abruzzo, dove la località scelta è San Giovanni Teatino (provincia di Chieti) e la Puglia che potrà contare sulle stazioni di Cerignola (provincia di Foggia) e Monopoli (provincia di Bari), nei pressi dell’autostrada Adriatica A26. In Calabria, invece, saranno Morano Calabro (provincia di Cosenza) e Palmi (provincia di Reggio Calabria) a ospitare i Tesla Supercharger. Trento e Brescia sono invece le uniche due località del Nord previste nel piano di ampliamento di Tesla. Consentiranno di ricaricare una Tesla Model S con batteria da 90 kWh in circa 40-50 minuti ma è probabile che molte di queste stazioni di ricarica offriranno potenza sino ad oltre 350 kW con ricariche stimate in circa 10 minuti. La novità riguarda il posizionamento di alcune stazioni: non tutte nei pressi delle autostrade come avvenuto prevalentemente finora ma diversi centri urbani per agevolare sempre di più la ricarica ai proprietari di Tesla. Una mossa che strizza l’occhio ai futuri possessori della Tesla Model 3, che attendono le prime consegne a partire dall’estate 2017. Inoltre l’azienda gli oltre 9.000 Destination Charger disponibili presso alberghi, resort e ristoranti cresceranno fino a 15.000 ma la mappa non fornisce dettagli in merito. L’unica certezza riguarda i Tesla Supercharger che per i nuovi clienti non saranno più gratis a vita: previsto comunque un bonus di 400 kWh, che consente una percorrenza di circa 1.600 km.

Fonte: ecoblog.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...