Mobilità elettrica a Torino, piccoli passi avanti in Comune

Bilancio comunale, approvato un emendamento finalizzato ad inserire tra le opere di urbanizzazione primaria le “infrastrutture anche private, destinate alla ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica”. M5S: “La mobilità elettrica dovrà diventare il futuro della ricerca nel settore”375867

Bilancio comunale, approvato un emendamento finalizzato ad inserire tra le opere di urbanizzazione primaria le “infrastrutture anche private, destinate alla ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica”. L’emendamento, presentato dal M5S, nasce con lo scopo di iniziare a supplire alla carenza totale di infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici e di compiere un importante passo avanti nella promozione della mobilità sostenibile. Un settore che, per il movimento, “dovrebbe costituire il futuro e la principale area di ricerca e sperimentazione per aziende che invece si ostinano ad investire nella vecchia industria automobilistica, con motori a scoppio, inquinanti, rumorosi e bisognosi di continua manutenzione, ormai satura e priva di prospettive”.

Fonte: eco dalle città