Napoli alla prova dell’olio, parte il servizio cittadino per la raccolta degli ‘Oli Vegetali Esausti’

387612_1

Presentato nella giornata di ieri lunedì 5 giugno in Piazza Municipio a Napoli, in occasione della giornata mondiale dell’Ambiente, il nuovo servizio di raccolta degli Oli Vegetali Esausti avviato da ASIA nella I, II, IX e X Municipalità

Presentato nella giornata di ieri lunedì 5 giugno in Piazza Municipio a Napoli, in occasione della giornata mondiale dell’Ambiente, il nuovo servizio di raccolta degli Oli Vegetali Esausti avviato da ASIA nella I, II, IX e X Municipalità.

All’evento, in rappresentanza del Comune, ha partecipato alla manifestazione l’Assessore all’Ambiente nonché Vice Sindaco Raffale Del Giudice oltre ad una folta rappresentanza del Consiglio Comunale.

Per l’occasione è stato allestito un gazebo informativo dove sono stati consegnati i contenitore per uso domestico dell’olio ed il calendario con le date della raccolta.

Una azione concreta e un servizio importante – ha detto Del Giudice – in questo modo Napoli completa la sua azione, dai pneumatici che recuperiamo con Ecopneus, agli abiti usati con 700 moduli per la raccolta sparsi per la città, e completiamo con la raccolta degli oli che venivano abbandonati o versati nei water e nei lavandini. Un fatto pericolosissimo perché poi li ritroviamo in mare. Ricordiamoci che un litro di olio può inquinare uno specchio d’acqua grande come un campo di calcio”.

Fonte: ecodallecitta.it