Torino, luglio 2014 è stato il secondo più piovoso dal 1802. I dati di Nimbus

La maggiore associazione italiana per lo studio di meteorologia, clima e ghiacciai pubblica i dati sulle precipitazioni a scala secolare: a Torino-centro (stazione ARPA dei Giardini Reali) 242 mm totali, più del quadruplo della norma, e secondo luglio più piovoso dal 1802 dopo il caso del 1826 (255 mm). ecodallecitta

 

A causa dei persistenti flussi atlantici, luglio 2014 in Piemonte si è chiuso come un mese decisamente fresco, anche se non eccezionale, con temperatura media mensile di 22.7 °C a Torino, 1.7 °C sotto la media del trentennio 1981-2010. Una frescura a cui non eravamo più abituati nelle  estati recenti, sempre più calde, ma simile a quanto già osservato nei
mesi di luglio del 1993 (media 22.3 °C), 2000 (22.6 °C) e 2011 (22.8 °C).  Straordinarie invece le precipitazioni a scala secolare, sia per quantità, sia per frequenza: a Torino-centro (stazione ARPA dei Giardini
Reali) 242 mm totali, più del quadruplo della norma, e secondo luglio  più piovoso dal 1802 dopo il caso del 1826 (255 mm). Si sono contati 13 giorni piovosi in luogo dei 6 normali: in oltre 2 secoli una frequenza così alta si era osservata in questo mese solo nel 1906 (13 giorni piovosi) e nel 1932 (14 giorni).

Fonte: ecodallecittà.it