Eco-vacanze in un ostello di roulotte riciclate

Tutti coloro che fanno dell’ eco-sostenibilità il proprio credo e che hanno deciso di fare della Germania la loro meta, non devono perdere l’occasione di trascorrere qualche giorno al Base Camp, un hotel eco-sostenibile, le cui stanze altro non sono che vecchi camper, vagoni e roulotte restaurati e recuperati.hostello8

hostello1

hostello6

hostello5

hostello7

Michael Schloesser è il giovane imprenditore che ha concepito questa nuova e idea di albergo. Dopo aver trovato ben quindici mezzi vintage, Micheal li ha rimessi a nuovo trasformandoli in stanze e creando un ostello in un luogo che un tempo era soltanto un camping per caravan. Nonostante l’ovvia mancanza di scale, ascensori e vasche idromassaggio, in questo singolare albergo vi è la presenza di numerosi spazi comuni, dove i clienti possono rilassarsi su divani creati con vecchi sedili imbottiti rimessi a nuovo. Sostenibili anche i prezzi: passare la notte in uno dei circa 120 posti letto della struttura, infatti, costa da22 a 69 euro. Grazie anche a quest’ultima trovata, la Germania si conferma dunque patria degli eco-alberghi, già qualche anno fa, ad Amburgo, era nato un ostello arredato interamente con materiali di riciclo. Sarà dunque un caso che nel paese economicamente più forte della Comunità Europea si stia mettendo in pratica un’idea concreta di turismo sostenibile, oppure in Germania hanno capito prima di altri che si può fare business anche rispettando l’ambiente?

Fonte: tuttogreen.it