La nuova Ztl per fermare il ‘traffico parassita’

388975_1

L’assessora comunale Maria Lapietra ha definito così i veicoli che usano la zona a traffico limitato di Torino come transito senza portare “effetti positivi e produttivi, nemmeno per il commercio”

I “parassiti” della Ztl. L’assessora comunale Maria Lapietra ha definito così i veicoli che usano la zona a traffico limitato di Torino come transito senza portare “effetti positivi e produttivi, nemmeno per il commercio”. Secondo i calcoli si tratta di tratta di 31 mila veicoli che passano tra le 7.30 e le 19.30. La “lotta al traffico parassito” della Ztl è uno dei punti del progetto di revisione della zona a traffico limitato, presentato per la prima volta ai consiglieri comunali mercoledì 31 gennaio a Palazzo Civico. Non sono emerse novità sostanziale rispetto a quanto annunciato nelle settimane scorse, quando sono partiti i primi tavoli di confronto con commercianti e operatori della logistica. L’amministrazione torinese ha confermato l’idea di introdurre un ticket di ingresso alla Ztl che dovrebbe essere basato sulla classe di appartenenza e sulle emissioni del veicolo. Nel pedaggio sarebbero incluse un paio d’ore di parcheggio: in questo modo, il costo per chi già viene in centro in auto e sosta, sarebbe simile se non addirittura inferiore aelle “ore medie di parcheggio attuali” ha sottolineato l’assessora. Tuttavia, i dettagli su “costo del ticket d’ingresso, orari di inizio e fine Ztl e ore di parcheggio gratuite sono “ancora da definire”. L’intenzione del Comune è di allargare l’orario dalle 7.30 alle 19.30, ma su questo, come gli altri punti, occorrerà vedere come andranno i tavoli di confronto. Tra le ipotesi che si stanno valutando, infine, anche l’uso del Telepass come possibile mezzo di pagamento per l’ingresso.

Fonte: ecodallecitta.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.