Riciclo pneumatici fuori uso: i dati 2016 di EcoTyre

Superati i 50 milioni di kg di pneumatici fuori uso riciclati dal solo consorzio EcoTyre. Triplicati i dati al sud. Tutti i numeri del 2016.riciclo-pneumatici-fuori-uso-dati-2016-ecotyre

La raccolta differenziata e il riciclo degli pneumatici fuori uso (PFU) fanno passi avanti. Secondo i dati 2016 di EcoTyre, il più grande dei consorzi di ritiro e recupero degli pneumatici in Italia, rispetto al 2015 ci sono miglioramenti notevoli in tutto il paese, con una crescita esponenziale al sud Italia. In totale nel 2016 EcoTyre si è occupata del ritiro e riciclo di oltre 50 milioni di chilogrammi di PFU, in gran parte provenienti dal ritiro ordinario. Cioè quello derivante dal classico conferimento in officina degli pneumatici usati in occasione del cambio gomme. Ovviamente questi dati fanno riferimento esclusivamente alle officine consorziate con EcoTyre, che sono 10.584. Il resto proviene da interventi straordinari PFU Zero e ritiri presso gli autodemolitori convenzionati ACI. I ritiri straordinari avvengono in seguito a segnalazioni di discariche abusive di pneumatici fuori uso da parte di cittadini, tramite il sito PFU Zero di EcoTyre. Con questo sistema sono stati smaltiti nel 2016 3 milioni di chilogrammi di pneumatici e gli interventi sono stati finanziati grazie all’avanzo di gestione del bilancio di EcoTyre negli anni precedenti. Nel sud Italia si è passati dai 3 milioni di kg del 2015 ai 10 milioni del 2016, con la Campania che ha quintuplicato la raccolta, balzando al secondo posto in Italia per per quantitativi gestiti: da un milione a cinque milioni di chili. Grossi progressi anche in Sicilia e Calabria (che raddoppiano), in Puglia (+38%) e in Molise (+730%).

Il 2016 è stato un anno proficuo per il nostro Consorzio che ha visto confermati tutti i trend di crescita. – ha commentato il presidente di EcoTyre Enrico Ambrogio – Da un punto di vista operativo siamo intervenuti sulla rete organizzativa e logistica per fare in modo che il maggior numero di ritiri riguardasse i punti di raccolta del Meridione. Questo sforzo ha permesso di triplicare la raccolta al sud migliorando il servizio e dando stimolo a un tessuto imprenditoriale che ha voglia di crescere e lavorare in una logica di piena sostenibilità ambientale.

Per incrementare ulteriormente la sua performance operativa EcoTyre ha deciso di partecipare anche al progetto CambioPulito di Legambiente, la prima piattaforma italiana tramite cui è possibile segnalare in forma anonima sospette violazioni della normativa in materia di smaltimento degli pneumatici fuori uso.

Credit Foto: EcoTyre

Fonte:ecoblog.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...