La coibentazione dei tubi del riscaldamento: come fare l’isolamento per evitare la dispersione di calore

La coibentazione dei tubi del riscaldamento previene la dispersione del calore. E grazie a una guaina isolante si può risparmiare sui consumi energeticicoibentareitubi

La coibentazione dei tubi del riscaldamento, prevenendo la dispersione del calore, consente di risparmiare sui consumi energetici. Una guaina isolante sui tubi dell’acqua permette di isolarli ottimizzando il flusso proveniente dalla caldaia e diretto verso i termosifoni.  Ogni inverno ci si chiede come poter risparmiare qualcosa dall’accensione del riscaldamento e dall’uso di acqua calda. Un consiglio allora è quello di evitare la dispersione di calore e il conseguente spreco di energia isolando termicamente i tubi che portano l’acqua calda nelle nostre case. La maggior parte di questi passano all’interno dei muri o sotto i pavimenti, ma quelli all’esterno sono sempre più soggetti alla dispersione termica. Usando delle apposite guaine isolanti, reperibili ovunque e a basso costo, si può riuscire a ridurre di una buona percentuale lo spreco di energia. Le guaine per l’isolamento dei tubi si possono trovare nei reparti specializzati dei centri fai da te e sono di tre differenti tipi:

1) nastri di spugna autoadesivi,

2) tubi flessibili di spugna rivestita di plastica

3) tubi rigidi di poliuretano espanso con una fessura laterale che si può chiudere con il nastro isolante.

Le guaine dovrebbero avere uno spessore adeguato, calcolato in base alle temperature e all’umidità dell’ambiente circostante, spiega Manualino:

In sede di realizzazione dell’impianto le guaine devono essere infilate nei tubi, facendo solo attenzione a lasciare scoperti i tratti ove si devono eseguire saldature o giunzioni.Sugli impianti gia’ esistenti invece e’ necessario procedere ad un taglio longitudinale delle guaine, spalmando un leggero strato di colla sui due lembi, attendere qualche minuto per far evaporare i solventi della colla e quindi congiungere le due superfici da incollare esercitando una giusta pressione al fine di ottenere una chiusura sigillata. Per quanto riguarda il montaggio il procedimento prevede il taglio dei pezzi a seconda della lunghezza dei tubi e tagli a 45° per i raccordi a T. Oltre ad acquistare l’isolante per i tubi è necessario essere provvisti di un seghetto per tagliarli. Queste guaine sono disponibili in differenti colori e con caratteristiche diverse, per dare la possibilità di coibentare diverse tipologie di tubi. Per qualcuno potrà anche essere ovvio, ma per altri si tratta di un piccolo investimento, semplice e rapido, che può aiutare a ridurre la spesa in bolletta.

Fonte:  Manualino

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...