Ungheria, con le targhe verdi il parcheggio è gratuito

gettyimages-144641617

In Ungheria le auto elettriche sono state rese riconoscibili dalla motorizzazione nazionale grazie a una targa verde che dà diritto a numerosi vantaggi fra cui il parcheggio gratuito anche nelle aree di sosta a pagamento, la ricarica senza costi delle batterie nella capitale Budapest (grazie a una convenzione con il fornitore di energia Eimu) e forti sconti sulle tasse di registrazione e di circolazione. L’idea delle targhe verdi ha dato una forte spinta al settore tanto che i dati del primo semestre 2016 hanno già superato il totale delle vendite 2015. Nissan Leaf, Bmw i3, Nissan e-NV200, Volkswagen e-Golf e Kia Soul EV sono le auto più vendute e sull’onda della crescita del primo semestre Samsung SDI ha annunciato la creazione di 600 posti di lavoro nel paese con un investimento di 322 milioni di euro per produrre auto elettriche. Molte case automobilistiche hanno delocalizzato la produzione di auto elettriche in Ungheria e anche questo fattore ha incentivato politiche tese allo sviluppo della rete per le auto elettriche.

Fonte: ecoblog.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...