Le 3 più belle piante da interno

Che si tratti dell’inverno o della primavera, c’è sempre un motivo per rallegrare l’interno della propria casa e per colorarla di verde, dandole un aspetto ed un profumo unico. In questo senso, il verde cui ci riferiamo è ovviamente quello delle piante d’appartamento: piccole, resistenti, gioiose ed in grado di regalarci un momento di relax davvero importante. Soprattutto quando torniamo a casa stanchi dalla giornata lavorativa o di studio, e ci ritroviamo circondati da magnifiche piantine. La scelta della pianta che andrà a ornare la vostra casa è davvero ampia, e forse per questo anche un po’ difficile: non lo sarà, però, seguendo la nostra guida. Ecco le 3 più belle piante da interno.

La primula obconica

Questa piantina è senza dubbio la regina dell’inverno: fiorendo da novembre a maggio, è l’ideale per ornare la casa durante la grigia stagione invernale, trasferendovi un tocco di primavera. La primulacea, poi, possiede profumi e colori davvero unici, senza per questo sacrificare la sua robustezza: la pianta riesce infatti a vivere anche fino ai 2 gradi centigradi di temperatura. Come tutte le piante, però, la primula obconica necessita di cure e attenzioni: il portale Donnad.it, fra le tante cose, consiglia di non esporre mai la primula obconica alla luce diretta, e di non bagnare le sue foglie. Una volta che avrete imparato qualche nozione basilare sulla primulacea, sarà davvero un piacere godere della sua colorata compagnia.

L’Orchidea

fio

L’Orchidea è probabilmente una delle più belle piante che potrete acquistare per abbellire la vostra casa: la pianta ha infatti un portamento fiero ed elegante, ed una serie di colori che difficilmente riuscirete a trovare in altre piantine d’appartamento. Trattandosi però di piante nate in zone climatiche del tutto differenti dalle nostre, per vederle crescere rigogliose e fiorire dovrete per forza curarle con tanto affetto, e proteggerle dal caldo e dalla luce diretta. Il consiglio è di farle crescere in bagno, dato che amano l’umidità, e di annaffiarle vaporizzando l’acqua, senza calarla direttamente nel vaso. Al contrario della primula, infatti, l’Orchidea ha bisogno di una continua idratazione.

Il Bonsai

download (1)

Il Bonsai è un autentico must per gli interni, soprattutto perché è in grado di regalare un tocco unico di nobiltà e di stile alla casa. Quando si decide di acquistarne uno, però, bisogna fare molta attenzione e sceglierne uno tropicale o subtropicale: gli altri, infatti, hanno bisogno di stare all’aria aperta per seguire il normale ciclo di vita delle stagioni. Infine, il consiglio è di metterlo in una posizione ben illuminata, e di non dargli troppa acqua.

 

Fonte: LP

Annunci

One thought on “Le 3 più belle piante da interno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...