Libro Bianco delle ecotecnologie: in Senato le proposte per un Ecofuturo

libro_bianco-300x188

E’ stato presentato ieri in Senato  il Libro Bianco con le proposte di ecotecnologie emerse dal Festival Ecofuturo. Si tratta di proposte che consentono di risparmiare 200 miliardi di euro, creare milioni di posti di lavoro, difendere salute e ambiente, promuovere pace e diritti umani. Alla presentazione tenutasi a Palazzo Madama sono hanno preso parte Jacopo Fo e Michele Dotti, promotori del Festival EcoFuturo Fabio Roggiolani, coordinamento FREE (Fonti Rinnovabili ed Efficienza Energetica) Bengasi Battisti, nuovo presidente del Consiglio direttivo dell’Associazione dei Comuni Virtuosi, Sergio Ferraris FIMA (Federazione Italiana Media Ambientali), Gianpietro Zonta e Daniela Raccanello, del Movimento Energitismo, Daniel Tarozzi e Andrea degli Innocenti di Italia che Cambia, Giuliano Gabbani, Dipart. di Scienze della Terra – Università di Firenze, Maurizio Fauri, Dipart. di Ingegneria Civile Ambientale e Meccanica – Università di Tre (membri del Comitato Scientifico di EcoFuturo). “Non si tratta di una sfida, le soluzioni esistono già. Per cambiare non bisogna però agire individualmente ma è necessario farlo in modo cooperativo”, affermano i promotori di Ecofuturo invitando tutti a partecipare alla prossima edizione del Festival Ecofuturo che si terrà dall’1 al 6 settembre presso la Libera Università di Alcatraz .

Vi proponiamo il video realizzato e diffuso da TeleAmbiente

Fonte : italiachecambia.org

One thought on “Libro Bianco delle ecotecnologie: in Senato le proposte per un Ecofuturo

  1. GIGA ovvero Fabio Roggiolani, ex Verde consigliere in Regione Toscana per due legislature ( vitalizio di 2.852 euro al mese ) oggi difende gli interessi del grosso gruppo industriale Graziella Green Power. Altro che ambientalismo.
    Se c’è qualcuno di cui è meglio non fidarsi è Roggiolani. Graziella Green Power, tramite Magma Energy Italia srl, vuole costruire una grossa centrale geotermica in provincia di Pisa e ha chiesto l’occupazione coattiva (pre-esproprio) di numerosi terreni agricoli di proprietà dei cittadini di Montecastelli Pisano (alcuni proprietari di questi terreni sono pacifici allevatori di ovini). La storia completa la trovate sul sito:
    http://www.casolenostra.org/casolenostrawp/2014/11/progetto-mensano-occupazione-coatta-dei-terreni-di-alcuni-cittadini/
    Di sedicenti ambientalisti o ecologisti che espropriano terreni ai contadini per costruire centrali che nessuno vuole non se n’erano mai visti. Jacopo Fo purtroppo per i veri contadini di Montecastelli è suo amico.
    (video-spot industriale di Roggiolani) https://www.youtube.com/watch?v=u71UgdnRJ3Y&feature=player_detailpage#t=22

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.