5 idee per riciclare la carta delle uova di Pasqua

carta-uova-di-pasqua-300x336

Quante volte vi è capitato di avere tra le mani della carta delle uova di Pasqua e non sapere cosa farne o dove gettarla? A riguardo esistono scuole di pensiero diverse: c’è chi afferma che debba andare nell’indifferenziata, perché è impossibile dividere la parte in alluminio da quella in plastica, e chi invece afferma che possa essere inserita anche nel multimateriale. Partiamo dal presupposto che è sempre meglio fare scelte sostenibili, cercando di acquistare prodotti che incidono il meno possibile sulla salute dell’ambiente, ma se a casa avete della carta di uova di Pasqua, esiste anche una terza soluzione: il riciclo creativo. Del resto, questo tipo di carta è coloratissima, resistente e si presta a diversi nuovi utilizzi. Prima di vedere quali, sottolineiamo che ci sono molte iniziative che consentono di fare scelte ancora più sostenibili per la Pasqua: come la possibilità di acquistare uova di cioccolato avvolte da materiale riciclato e riutilizzabile, come veli di carta di seta, prodotti dagli scarti delle fibre di questo tessuto. Ritornando a noi, vediamo adesso in quanti e quali modi possiamo recuperare la carta delle uova di Pasqua attraverso il riciclo creativo.

Carta da regalo

La prima e immediata idea di riciclo creativo che ci viene in mente è utilizzare la carta delle nostre uova per farne della carta da regalo o delle coccarde. Che decidiate di tenerla intera o tagliarla a striscioline, combinate tra di loro per fare un bel fiocco, a Natale avrete dei regali confezionati con colori brillanti e vivaci.

Segnalibri

Anche questa seconda idea è molto semplice da realizzare: basta tagliare prima una striscia di cartone della misura che riterrete più opportuna (ricordate nel bordo inferiore di tagliarla a punta), per poi rivestirla da entrambi i lati con la vostra carta riciclata.riciclo-creativo

Aquilone

Questo tipo di carta si presta molto bene per la realizzazione degli aquiloni. Basterà procurarvi in più dei bastoncini, della colla e del filo di nylon o dello spago. Sul web esistono diversi modelli da seguire per la realizzazione di un bell’aquilone che permetterà ai vostri bambini di divertirsi all’aria aperta o a voi di tornare piccoli!

Come spaventapasseri

Che abbiate un orto o semplicemente un balcone su cui curate e custodite delle piantine, tagliare delle striscioline di carta di uova di Pasqua potrebbe salvarvi il raccolto! Disponetene tante, tutte vicine su un filo e attaccatelo vicino alle vostre piante: la luce riflettente e il rumore generato dal vento che muove le strisce terrà lontani gli uccelli.
Fodera per cassetti

Un altro uso che potremmo fare della carta delle uova di Pasqua è come base per rivestire i cassetti dei nostri mobili. Questo impedirà ai cassetti di macchiarsi, o consentirà di dare nuova vita agli interni dei mobili particolarmente vecchi. Ancora, potremmo pensare di utilizzare la carta per il decoupage, o come protezione se dobbiamo dipingere i muri di casa.

Come diciamo sempre: il limite è solo la fantasia. Voi come riciclereste la carta delle uova di Pasqua?

Fonte: ambientebio.it

3 thoughts on “5 idee per riciclare la carta delle uova di Pasqua

  1. Pingback: 5 idee per riciclare la carta delle uova di Pas...

  2. Pingback: 5 idee per riciclare la carta delle uova di Pasqua | ACLI Ascoli Satriano "Don Tonino Bello"

  3. Pingback: 5 idee per riciclare la carta delle uova di Pasqua | Pianetablunews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.