Balon Mundial con zero rifiuti

Sabato 8 giugno calcio d’inizio per Balon Mundial, il torneo di calcio che vedrà sfidarsi sui campi della Colletta e dello Stadio Primo Nebiolo oltre 40 squadre maschili e femminili rappresentative di più di 30 Paesi del mondo. Grande novità di quest’anno un’edizione a zero rifiuti grazie al supporto delle Sentinelle dei rifiuti, che saranno presenti alla manifestazione e affiancheranno gli organizzatori per una corretta raccolta differenziata375231

Prende il via la settima edizione di Balon Mundial, il torneo di calcio multiculturale che vede sfidarsi squadre di comunità migranti rappresentative di oltre 30 nazionalità. Il calcio di inizio è sabato 8 giugno sui campi della Colletta, per un’edizione che oltre che sull’integrazione punterà anche sull’ambiente, grazie alla collaborazione delle Sentinelle dei rifiuti.  Sono più di 40 le squadre, tra maschili e femminili, che anche quest’anno partecipano al torneo, che andrà avanti fino al 7 luglio, il sabato dalle 12 alle 21,30 e la domenica dalle 8,30 alle 21,30. Due le location che vedranno sfidarsi le formazioni, il parco della Colletta, per le fasi eliminatorie, e lo Stadio Primo Nebiolo di parco Ruffini per quelle finali.
Grande novità di quest’anno, un Balon Mundial a zero rifiuti nei luoghi adibiti all’evento. Nelle passate edizioni la raccolta differenziata non veniva fatta al meglio, sia dagli spettatori delle partite, sia dagli organizzatori, che non erano preparati per far fronte all’enorme quantità di rifiuti prodotti. Basta considerare che lo scorso anno i partecipanti diretti sono stati 1100, mentre quelli indiretti, tra spettatori e partecipanti alle diverse attività, sono stati oltre 7 mila. Le Sentinelle dei rifiuti si sono fatte avanti, e la proposta di posizionare un gazebo e affiancare gli organizzatori nella raccolta differenziata è stata accolta dal comitato promotore. Davide Moratti, presidente dell’associazione Balon Mundial, ha raccolto la disponibilità ad avere più bidoni e sacchetti dall’Amiat. L’obiettivo delle Sentinelle è di sensibilizzare su come vada fatta la raccolta differenziata, tanto gli spettatori che andranno a godersi le partite, quanto i gestori degli stand delle comunità di migranti, che proporranno piatti tipici e prodotti di artigianato. L’azione delle Sentinelle consisterà nell’indicare dove vadano depositati i diversi rifiuti prodotti, verificando soprattutto a fine giornata che la separazione dei rifiuti sia corretta e completa. Dunque l’invito per tutti è di partecipare numerosi, e di tifare per l’integrazione e per l’ambiente.

Fonte: eco delle città

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.