Milano: i 180 olmi di via Mc Mahon sradicati a ottobre: per il Comune non ci sono alternative

Nessuna delle proposte fatte dai residenti della zona è stata accolta dal Comune di Milano: i 180 olmi che da quasi ottant’anni incorniciano via Mac Mahon saranno sradicati ad ottobre perché non intralcino il tram 12. Infuriati i cittadini: “Possibile che un tram venga prima di tutto?”

374667

Riceviamo e volentieri pubblichiamo la lettera di una cittadina che protesta per la decisione del Comune di procedere con lo sradicamento dei 180 olmi di via Mac Mahon, che intralciano il percorso del tram 12 a Milano. In occasione della riunione avvenuta il 15 aprile in C.d.Z.8, presenti l’assessore Maran, la paesaggista Laura Gatti e il responsabile ATM, è stato pubblicamente, dai sopraddetti, dichiarato che la decisione presa è l’abbattimento delle 180 alberature. Le seguenti alternative proposte dai residenti al fine della preservazione delle alberature e cioè: un intervento di riduzione o eliminazione oculate sulle radici superficiali (come si è sempre fatto e ancora si fa dappertutto); l’utilizzo della tecnica CUPOLEX (un’azienda manda tutto il materiale per la sistemazione delle radici, anche nel senso della prevenzione perché non risalirebbero più in superficie); il sollevamento della linea tramviaria e, infine, la sostituzione del 12 con autobus ecologici e la trasformazione del percorso tramviario in una pista ciclabile sono state tutte rifiutate (questione di qualche euro in più…ma non sono soldi dei cittadini?). L’unica soluzione, a sentire il Comune, è l’abbattimento, con la solita promessa di nuove ripiantumazioni, a centinaia naturalmente. Gli Olmi si avviano alla “secolarità” (hanno quasi 80 anni) e costituiscono un paesaggio storico e una risorsa a beneficio di tutti i milanesi. Ma tale beneficio non viene messo in conto dalla nostra giunta, propensa probabilmente a non risparmiare senza troppi ripensamenti o scrupoli in altre occasioni dalle finalità materialistiche , oppurtunisticamente lucrose o pubblicitarie autopromuoventi.
Grazie per l’attenzione.

Distinti saluti.

Salvina I.

Fonte: eco dalle città

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.