I romani chiedono la pedonalizzazione dei Fori e piste ciclabili

Il Rapporto Eures mostra che i romani vogliono una città più sostenibile per quanto riguarda la mobilità. Legambiente commenta:”La mobilità della Capitale è un disastro, serve un cambiamento vero”.

374613

 

I cittadini romani hanno le idee chiare: Colosseo e Fori pedonali (87,5% favorevoli), corsie preferenziali per le biciclette (88,9% favorevoli), rete metropolitana di superficie (86,5% favorevoli), servizi di trasporto fluviale (90,7% favorevoli tra utenti trasporto pubblico), liberalizzare le licenze dei taxi (75,7% favorevoli), ingresso a pagamento nel centro storico delle auto private (57% favorevoli). Sono queste le proposte per la città di Roma più sostenute, secondo il rapporto “La mobilità a Roma, tra esperienza e utopia”, realizzato dall’Istituto Eures Ricerche Economiche e Sociali. “Le indicazioni dei cittadini per la mobilità sono chiarissime, le facciamo nostre, il nuovo Sindaco di Roma ha un bel pezzo di programma pronto, a partire da Fori pedonalizzati e nuovi spazi per le biciclette”, afferma Lorenzo Parlati, Presidente di Legambiente Lazio. “La risposta alla domanda posta sui Fori Imperiali dal noto istituto di ricerche – sottolinea Parlati – è un grande risultato per Legambiente e per le decine di associazioni e comitati che hanno sostenuto la proposta di delibera depositata sei mesi fa in Campidoglio, con 6.400 sottoscrizioni: abbiamo riportato all’attenzione dei romani un tema che sembrava dimenticato e ora quasi nove su dieci cittadini sono favorevoli alla chiusura al traffico privato. A questo punto – evidenzia – il provvedimento va preso subito”. Per il resto il Rapporto è piuttosto preoccupante: quasi la metà dei cittadini afferma che la situazione della mobilità è peggiorata negli ultimi anni. “Queste dichiarazioni non stupiscono”, continua Lorenzo Parlati. “Con il Sindaco Alemanno le politiche di riduzione del traffico privato hanno subito attacchi continui[b/b], dall’eliminazione di 18.000 strisce blu, alla riduzione degli orari delle ZTL notturne, al nuovo piano pullman che permette ai bisonti di scorrazzare ovunque. I cittadini – conclude Parlati – chiedono politiche e azioni concrete, chiedono che Roma cambi davvero”.

Fonte: eco dalle città

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.